VIDEO/RICETTE/RISOTTO ZUCCHINE E CURCUMA

Risotto zucchine e curcuma

Ingredienti per 2 persone
  • 160g di riso
  • 130g di zucchine
  • 1cm di radice di zenzero fresco
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 350ml circa di brodo vegetale
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 50ml di vino bianco secco
  • 1 cucchiaio di parmigiano a lunga stagionatura
Preparazione
  1. Per prima cosa, preparate un brodo vegetale semplice usando carote e patate.
  2. Proseguite insaporendo gli ingredienti principali e lavorandoli in modo da ottenere una consistenza finale ottimale: lavate le zucchine, tagliatele a rondelle o a dadini e fatele rosolare a fiamma media nella casseruola con metà dell’olio; unite poi il riso per tostarlo per un paio di minuti, avendo cura di rigirarlo spesso. Sfumate il tutto con il vino bianco secco.
  3. Passate adesso alla cottura del risotto, che durerà per circa 15-18 minuti, aggiungendo il brodo poco per volta e mantenendo un'ebollizione dolce ma costante.
  4. Nel frattempo, sbucciate la radice di zenzero, grattugiandone la polpa. Unitela insieme alla curcuma in polvere al risotto pochi minuti prima del termine della cottura.
  5. Spegnete il fuoco, aggiustate di sale e pepe, e mantecate con del parmigiano grattugiato per un sapore più deciso. Continuate a mescolare per qualche secondo, poi lasciatelo riposare per un minuto o due.
  6. Nell’impiattamento, aggiungete il restante olio a crudo.

Adattato all’uso in pazienti con Sindrome dell’Intestino Irritabile

I consigli della nutrizionista:
  • I risotti alle verdure sono perfetti per le giornate di primavera ancora un po’ freddine e possono essere facilmente adattati all’uso in pazienti con IBS (Sindrome dell’Intestino Irritabile) sostituendo il classico soffritto a base di aglio e cipolla con ingredienti che insaporiscano senza aggravare i disagi gastrointestinali.
  • É possibile preparare delle variazioni del risotto utilizzando altri cereali a basso contenuto di FODMAPs (i carboidrati altamente fermentabili nell’intestino e associati all’ IBS). Per esempio il migliotto, preparato con chicchi di miglio, richiede lo stesso procedimento: dovete solo regolarvi con i tempi di cottura.
  • Per una croccantezza maggiore guarnite i piatti con semi di chia: aumenterete così il valore nutrizionale del piatto senza aggiungere ulteriori FODMAPs.
  • La curcuma, dal sapore caldo ed esotico, e lo zenzero, piccante e fresco, si usano per le loro capacità aromatizzanti ma anche per le loro proprietà salutistiche. È importante aggiungerli alla fine della cottura perchè con il calore tendono a perdere le loro proprietà.
  • Il pepe aumenta la biodisponibilità della curcumina - l’elemento noto per le proprietà antiinfiammatorie, antiossidanti, immunostimolanti, antiartritiche e digestive della curcuma. Lo zenzero è antinfiammatorio e digestivo. Insieme all’olio extravergine di oliva questi ingredienti possono essere utili per coadiuvare una dieta a basso contenuto di FODMAPs.

Questa ricetta deve essere adattata ad ogni prescrizione dietetica personalizzata.
A tal fine si invita l’utente a sottoporre questa ricetta al suo nutrizionista di fiducia.
Si sconsiglia l’uso terapeutico delle diete senza la supervisione di un professionista qualificato.

IBS TEST

Verifica se hai la possibilità di avere i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile rispondendo a 4 semplici domande