VIDEO/RICETTE/INSALATA DI CETRIOLO E YOGURT

Insalata di cetriolo e yogurt

Ingredienti per 2 persone
  • 1 cetriolo medio (250g)
  • 1 vasetto di yogurt greco naturale delattosato (170g)
  • q.b. sale e pepe
  • 1 cucchiaio di erba cipollina fresca sminuzzata
  • 1 cucchiaio di aneto fresco sminuzzato
  • 1 cucchiaino di paprika in polvere
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Preparazione
  1. Lavate e mondate il cetriolo, tagliandolo in rondelle fine. Aggiungete un pizzico di sale e lasciate da parte a scolare. Basterano 10 - 15 minuti.
  2. Scolate l’acqua del cetriolo e trasferite le rondelle nella tazza da servire.
  3. Addizionate i restanti ingredienti e mescolateli per combinarli con il cetriolo. Va servito freddissimo.

Adattato all’uso in pazienti con Sindrome dell’Intestino Irritabile

I consigli della nutrizionista:
  • Il cetriolo è un superalimento, buona fonte di micronutrienti come potassio, magnesio, folati, vitamine C e K che conferiscono proprietà rinfrescanti, depurative ed emollienti. Con ridotto contenuto calorico, è particolarmente digeribile anche per chi soffre di IBS (Sindrome dell’Intestino Irritabile), ed è una scelta di eccellenza per le giornate calde e afose che richiedono insalate fresche e rinvigorenti. Se comunque vi trovate appesantiti quando mangiate i cetrioli, potete sbucciarli e farli scolare come indicato nella procedura, per migliorare ulteriormente la sua digeribilità.
  • Lo yogurt greco, rispetto a quello tradizionale, ha un contenuto superiore di proteine e grassi, ed è anche meno dolce, per cui è particolarmente adatto all’impiego nella cucina salata, costituendo un valido ingrediente per farcire piatti unici, salse e insalate.
  • Spesso chi soffre di IBS si vede costretto a rinunciare all’uso degli insaporitori più tradizionali, come aglio, cipolla e brodi vegetali più complessi. L’uso di determinate spezie ed erbe può donare dei sapori delicati o decisi, a seconda dei gusti e delle preferenze, che non hanno niente da invidiare rispetto a quelli che fermentono nell’intestino. Tra le erbette regine della gastronomia italiana, basilico, prezzemolo, erba cipollina, capperi, cardamomo, coriandolo, cumino, aneto, menta, paprika, pepe, rosmarino e salvia possono essere usati liberamente senza controindicazione per chi soffre di IBS.

Questa ricetta deve essere adattata ad ogni prescrizione dietetica personalizzata.
A tal fine si invita l’utente a sottoporre questa ricetta al suo nutrizionista di fiducia.
Si sconsiglia l’uso terapeutico delle diete senza la supervisione di un professionista qualificato.

IBS TEST

Verifica se hai la possibilità di avere i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile rispondendo a 4 semplici domande