IBS/FALSI MITI/TOGLIERE DALLA DIETA PRODOTTI CASEARI E GLUTINE PUO’ ELIMINARE I SINTOMI DELL’IBS

Sindrome dell’intestino irritabile (IBS): falsi miti da sfatare

La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) è una patologia molto comune, che colpisce il 10% circa della popolazione nella fascia di età 20-50 anni, nella maggior parte dei casi donne.
Su questa condizione circolano molte notizie, molte delle quali sono “fake news” e falsi miti.
Cerchiamo quindi di fare un po’ di chiarezza.

MITO:
TOGLIERE DALLA DIETA PRODOTTI CASEARI E GLUTINE PUO’ ELIMINARE I SINTOMI DELL’IBS

REALTÀ:
Alcune persone con IBS possono essere intolleranti al lattosio, altre al glutine (NB: essere intolleranti al glutine non vuol dire essere celiaci!).
Ci sono persone che invece non soffrono di IBS ma hanno queste intolleranze. Quindi, nei pazienti affetti da IBS, eliminare dalla dieta prodotti contenenti lattosio o glutine può, in certi casi, ridurre o far scomparire del tutto i sintomi. In ogni caso va ricordato che l’IBS è un disturbo ben distinto da queste intolleranze ed ha dei propri criteri diagnostici specifici.
Le intolleranze al lattosio e al glutine non rientrano tra i criteri diagnostici dell’IBS.

Togliere dalla dieta prodotti caseari e glutine puo’ eliminare i sintomi dell’IBS

IBS TEST

Verifica se hai la possibilità di avere i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile rispondendo a 4 semplici domande